ArcidiaconoPrima di iniziare la valutazione dei singoli, conviene precisare che, in generale, parliamo complessivamente di una squadraccia. Una compagine, quella giallorossa, con poche idee e tante lacune tecniche in ogni reparto. Non sappiamo se valga più la svogliatezza di alcuni o la mancanza assoluta di tecnica di tanti, certo è che l'attacco non punge, il pacchetto arretrato difende male ed il centrocampo latita il più delle volte. Insomma, una prestazione in linea

con le ultime uscite della squadra giallorossa.

Meo: salva la propria porta in due occasioni, ma l'immagine statuaria sul primo gol del Troina e l'uscita sul secondo gol ci lasciano alquanto perplessi. Voto 4,5

Sarcone: non fa nulla di eccezionale, dalla sua parte si busca la pagnotta senza eccessi ma facendo parte di una retroguardia troppo fragile. Voto 5

Dascoli: sbaglia l'intervento e dal suo lato nasce il primo gol del Troina, troppo sicuro di se stesso ma con tante lacune tecnico-tattiche esce ad inizio ripresa per infortunio. Voto 4,5 (dal 5' st Lundqvist: sembrerebbe spaccare il mondo, bello da vedere, ha gamba, meno da ammirare le sue giocate. Ma perchè è venuto da così lontano? Voto: 4,5)

Traditi: non riusciamo a decifrare le sue prestazioni. Non riesce a far argine, non è uno che costruisce, ma.... allora? Voto 3,5 (dal 22' st Gambino: non è un goleador (oggi, per un attimo, è sembrato addirittura il quinto difensore...si, del Troina però), non riesce a far sponda per i compagni (quali?). Può dispiacere ma il giudizio...Voto 4)

Porcaro: fa quel che può, ma sembra svogliato, insicuro, stanco, lento. Uno come lui dovrebbe comandare la difesa ed invece... ha solo il merito del gol e per questo prende un voto e mezzo in più, altrmenti... Voto 5Rabbeni

Ibojo: si fa male subito e si toglie dall'impaccio. S.V. (dal 20' pt Zappalà: non sarà un fulmine di guerra ma si fa notare per mettere in campo un pò di sana cattiveria, quella che dovrebbero avere tutti i difensori. Sul secondo gol, però, è il marcatore di Bonfini. Voto 4,5)

Arcidiacono: in una squadra come quella di Modica dello scorso anno farebbe un figurone. Non si può pensare di fare un campionato sulle sue spalle (anche perchè non ha il fisico). Per questo scompare spesso dal gioco per poi comparire al momento giusto, quello del gol. Voto 6

Bossa: non è mai stato un punto di riferimento, ancor meno nella squadra di quest'anno. Alterna rare giocate a momenti di buio assoluto. forse avrebbe bisogno di cambiar aria. Voto 4,5

Rabbeni: cerca si farsi vedere con il suo movimento continuo, fa il "falso nueve" in una squadra in cui non si sa chi debba segnare. Ci mette voglia ma è poca cosa. Voto 4,5 (dal 35' st Cocimano: ma, siamo sicuri che sia entrato in campo? S.V.)

Genevier: fa parte di quei giocatori del "vorrei ma non posso", cioè vorrebbe fare belle giocate per le punte ma si deve spesso pentire. Forse in una squadra vera...Voto 5,5

Petrilli: assente per alcuni tratti di gara, sua la miglior giocata dell'incontro. Sembra cominciare a trovare la forma, ma parliamo ancora solo di attimi. Voto 5

Biagioni: lo vorremmo più cattivo. Riusciamo a capire che non ha il materiale su cui lavorare ma è pur vero che, a volte, anche con undici brocchi si riesce a fare una squadra vera. Voto 4

Foto Paolo Furrer

e-max.it: your social media marketing partner
   
© Il nuovo Forza Messina periodico libero di informazione sportiva www.ilforzamessina.it (c) 2006 - 2018 tutti i diritti riservati