SciottoSoddisfattoAncora nulla, sono tanti i quesiti che i tifosi del Messina attendono che vengano risolti: serie D, ripescaggi, squadra, società, tecnico. Ed è proprio da quest'ultimo che sembra dipendere il futuro dei peloritani. In questi giorni si sono intensificati gli incontri tra il presidente Sciotto ed il tecnico Giacomo Modica e, mentre durante la fase finale del campionato il problema sollevato dal duo Modica-Lamazza riguardava l'organizzazione societaria, adesso il discorso sembra essere

incentrato quasi esclusivamente sui compensi richiesti dallo staff tecnico.

A questo punto ci sembra d'obbligo sottolineare che, se la volontà delle due parti è quella di continuare e dare a Messina la possibilità di rivedere il calcio professionistico, ognuno di loro dovrà fare un passo di avvicinamento verso l'altro. Questo per il presidente Sciotto significherà fare uno sforzo economico mentre il tecnico ed il suo staff dovranno limare le pretese economiche anche in considerazione della categoria che si andrà ad affrontare.

Superato questo primo scoglio resterebbe da risolvere la posizione di Francesco Lamazza, è notorio che qualche frizione nel finale di stagione aveva allontanato la possibilità di una riconferma del Direttore Sportivo, questo non deve diventare però un ostacolo agli obiettivi prefissati dallo stesso presidente Sciotto quando ha scelto di riportare Messina nel calcio che conta. E' evidente il legame che esiste tra il Ds e l'allenatore, ed il buon lavoro fatto da questa coppia dal loro arrivo a Messina, ma è pur vero che questo non deve diventare una "conditio sine qua non" che rischierebbe di distruggere quanto di buono fatto sinora.Me Eb Modica

In ultimo, ci permettiamo di fare alcuni solleciti. Il primo alla Messina imprenditoriale che dia un segnale di appartenenza al territorio sostenendo, nei modi possibili, magari con sponsorizzazioni, il Messina, il secondo ai futuri amministratori che, magari nella parte meno importante dei loro programmi, diano spazio alla realizzazione di nuove strutture sportive ed alla riqualificazione di quelle già esistenti, stadi compresi.

Paolo Crisafi

Ph Paolo Furrer

e-max.it: your social media marketing partner
   
© Il nuovo Forza Messina periodico libero di informazione sportiva www.ilforzamessina.it (c) 2006 - 2018 tutti i diritti riservati