San Me EntrataIl Messina va a Sancataldo, due squadre che non hanno più nulla da chiedere al campionato anche se la squadra di casa deve tenere dietro le squadre in zona play-out. La squadra giallorossa, dopo i tremori settimanali, scende in campo con qualche allenamento in meno ed un clima caldo non solo sul campo. Nella squadra peloritana mancano per squalifica i difensori centrali Bruno e Manetta, quindi scendono in campo: Meo in porta,  Lia ed Inzoudine sugli esterni

con Misale e Cassaro centrali, dal centrocampo in avanti i soliti Migliorini, Bossa e Lavrendi in mezzo, Rosafio, Mascari e Ragosta in avanti.

La cronaca: al 14' Rosafio entra in area dei locali,  il suo cross non è sfruttato dai compagni. 16' Meo chiude in uscita una pericoosa incursione di Ficarotta. Non ci sono occasioni sino al 29', quando Ouattara recupera   palla sulla propria trequarti e dopo una veloce triangolazione si presenta davanti a Meo che riesce a mandare sul in angolo. Sugli sviluppi dell'angolo arriva il gol dello stesso Ouattara, ma l'arbitro annulla su segnalazione dell'assistente.  Al 33' ammonito Misale che commette fallo su Ficarotta, prima dell'ingresso in area. E' proprio Ficarotta che batte la punizione e meo Salva miracolosamente la propria portai. al 36' il Messina sostituisce Bossa, uscito  per infortunio con Cozzolino. Al 39' Bruno ruba palla a Lia ed entra in area ma il suo tiro finisce a lato. Al 42' sono i giallorossi a sfiorare il vantaggio con Rosafio che tira dal limite e stavolta è Franza a dover salvare la sua porta. Nella ripresa al 1' conclusione dalla distanza della Sancataldese con Meo che salva in due tempi. Il Messina passa in vantaggio all'8,Lavrendi prende la palla al limite, calcia e la palla sbatte su un difensore con Cozzolino che di prima intenzione tira e la palla s'insacca sotto la traversa. 12' il Messina raddoppia, LavrendiSan Me Lavrendi approfitta di una indecisione tra due difensori e rimette verso la porta dove Mascari mette in rete. 18' passaggio di Sicurella ad Ouattara che manda alle stelle una facile occasione. 19' errore di Cassaro che passa di testa verso Meo non avvedendosi di Ficarotta alle sue spalle che prende palla e segna. 21' Meo fuori area tocca la palla con le mani e viene espulso. 25' punizione di Ficarotta e parata di Rinaldi. 27' Lavrendi (foto a destra) all'interno dell'area serve Carini che manca clamorosamente il gol. 35' Ficarotta di controbalzo e palla di poco a lato. 37' colpo di testa di Costanzo, palla di poco alta. 40' conclusione di Sicurella che dall'interno ell'area sfiora il palo. 41' s'infortuna Lia e deve lasciare il posto a Iudicelli. Vengono concessi 5 minuti di recupero che non cambiano il risultato finale, il Messina, nella settimana più strana tra scioperi e discussioni, espugna il "Valentino Mazzola".(Nella foto sotto i tifosi giallorossi a Sancataldo)

SANCATALDESE-MESSINA 1-2 

Marcatori: 8' st Cozzolino, 12' st Mascari, 19' st Ficarotta

SANCATALDESE: Franza, Tosto, Carrozzo, Calabrese, Di Marco, Fragapane (36' st Costanzo), Bruno, Sessa (33' st Sciacca), Ouattara, Ficarotta, Sicurella. In panchina: Serenari, Zappalà, Raimondi, Costanzo, Galletti, Anzalone, Fazzina, Pignatone. Allenatore: Rosario Marcenò

MESSINA: Meo, Lia (41' st Iudicelli), Inzoudine, Migliorini, Cassaro, Misale, Rosafio, Bossa (37' pt Cozzolino), Mascari (24' st Carini), Lavrendi, Ragosta (22' st Rinaldi). In panchina: Barbera, Bucca, Iudicelli,  Stranges, Prisco. Allenatore: Michele Facciolo

San Me tifosiArbitro: Augusto Quattrociocchi di Latina

Assistenti: Giorgio Minafra di Roma 2 e Alessandro Marchese di Napoli

Espulsioni: Meo al 21' st

Ammoniti: Bruno (S), Misale (M), Calabrese (S), Rinaldi (M) Sciacca (S)

Ph Paolo Furrer

e-max.it: your social media marketing partner
   
© Il nuovo Forza Messina periodico libero di informazione sportiva www.ilforzamessina.it (c) 2006 - 2018 tutti i diritti riservati