Vi Me PriscoCome nelle previsioni, il tecnico del Messina Giacomo Modica stravolge la formazione scesa in campo nelle ultime settimane, anzi negli uomini scesi al "Luigi Razza" figura qualche impensabile come Prisco messo in naftalina dall'infortunio dopo la gara casalinga con il Gela. Come previsto Lia va in tribuna, quindi, la prevista presenca di Cassaro e Misale sugli esterni con Bruno e Manetta centrali. A centrocampo, come previsto, Bossa al centro, affiancato da Cozzolino e Lavrendi,

mentre in attacco Carini, che avevamo ipotizzato nella formazione iniziale, prende il posto di Yeboah e non rdi Ragosta, Rosafio chiude il trio avanzato. Il Messina tiene un tempo, con alcune azioni della Vibonese che trovavano un Prisco in grande spolvero che chiudeva ogni varco della sua porta. Nella ripresa, però, arriva un rigore che spezza l'equilibrio ed, infine, l'espulsione di Bossa conclude una giornata negativa di tutta la squadra aprendo la possibilità di subire la seconda rete, dopo qualche altro miracolo del portiere giallorosso.Vi Me Vibonese

L'attacco giallorosso che ha sempre divertito, persino la scorsa settimana a Troina, privo di Yeboah per tre quarti di gara, fallisce completamente la prova, tanto da costringere il tecnico del Messina a sostituire tutto il reparto avanzato.

La cronaca:  al 13' è Obodo chefa partire una pericolosa conclusione dal limite. 14' Bubas conquista il primo corner. 15' si fa vedere il Messina con uno scambio Ragosta-Rosafio e tiro  di Lavrendi, fuori. 16' Carini non riesce a finalizzare un buon suggerimento di Rosafio. 18' miracolo di Prisco che repinge prima il tiro di Allegretti e dopo il tap-in di Bubas. 24' altra occasione per Bubas che si inserisce in mezzo ai due difensori centrali ed in scivolata colpisce la sfera che  sfiora il palo. 34' ancora un inserimento di Bubas che tenta il pallonetto sull'uscita di Prisco, la palla scheggia il palo ed esce. Il primo tempo si conclude a reti inviolate. Parte forte la Vibonese nella ripresa ed al 3' un cross di Sowe che colpisce il braccio di Cozzolino, di spalle rispetto al pallone, ma per l'arbitro è calcio di rigore. 4' batte Tito e realizza spiazzando Prisco. 7' la Vibonese in contropiede con Sowe che sbaglia clamorosamente. 8' ammonito Bossa. 11' triplo cambio nel Messina, Balsamà e Stranges rilevano Cozzolino e Carini, mentre Ragosta lascia il posto a Yeboah. 15' nella Vibonese esce Vacca entra Buda. 16' Sowe in area ma Prisco si accartoccia sulla palla. 17' esce Luise ed entra Arario. 19' seconda ammonizione per Bossa che lascia in 10 i biancoscudati. 21' miracolo di Prisco su Bubas. 23' ammonito Prisco per proteste. 24' fuori Rosafio dentro Cocuzza. 27' colpo di testa di Bubas, spettacolare parata di Prisco, esce Lavrendi che lascia il posto a Migliorini. La Vibonese raddoppia al 30', combinazione Obodo-Allegretti che porta Bubas davanti a Prisco e stavolta lo trafigge per la seconda rete. 36' esce Bubas entra Dorato. 37' Ammonito Buda. 46' ammonito Stranges. 47' ancora Prisco salva su Ararario. Dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio di Loffredo da Torino.

Vi Me MessinaVIBONESE-MESSINA 2-0

Marcatori: 4' st Tito (rig.), 30' st Bubas

Vibonese: Spataro, Ciotti (31' st Ondo), Tito, Vacca (15' st Buda), Silvestri, Altobello, Luise (17' st Arario), Obodo, Bubas (35' st Dorato), Allegretti (31' st Franchino), Sowe. A disp.: Mengoni, Lettieri, Ba, Silvestro. All. N.Orlandi

Messina: Prisco, Cassaro, Misale, Bossa, Manetta, Bruno, Rosafio (24' st Cocuzza), Cozzolino (11' st Balsamà), Carini (11' st Stranges), Lavrendi (27' st Migliorini), Ragosta (11' st Yeboah). A disp.: Meo, Barbera, Bucca, Iudicelli. All. Modica

Arbitro: Pierpaolo Loffredo di Torino. Assistenti: Emanuele Caputo ed Emanuele Bocca di Caserta

Espulso: Bossa al 19' st

Ammoniti: Bossa (2), Prisco, Buda (Vi), Stranges

Recupero: 1' - 4'

Ph. Paolo Furrer

Paolo Crisafi

e-max.it: your social media marketing partner
   
© Il nuovo Forza Messina periodico libero di informazione sportiva www.ilforzamessina.it (c) 2006 - 2018 tutti i diritti riservati