Ge Me LavrendiNon è un buon momento tecnico per il Messina, forse un pò di stanchezza per il forcing degli ultimi mesi che ha visto i giallorossi scalare la classifica. Le prossime settimane saranno molto dure, considerato che il Messina viaggerà due volte in trasferta e proprio con due delle squadre che si contendono il salto di categoria, Troina e Vibonese.

Oggi, il tecnico Modica ha diramato le convocazioni per la gara con l'attuale capolista Troina:

 

Portieri: Meo (classe 2000), Rinaldi (’98).

Difensori: Barbera (2001), Bruno (‘90), Bucca (’98), Cassaro (‘89), Cozzolino (‘98), Manetta (’91), Misale (’95).

Centrocampisti: Balsamà (2000), Bossa (‘98), Iudicelli (’99), Lavrendi (’86), Lia (’97), Migliorini (’88).

Attaccanti: Carini (’99), Cocuzza (’87), Ragosta (’86), Rosafio (’94), Stranges (’99), Yeboah (’95).

La formazione che si presenterà al "Proto" potrà avere qualche leggera variazione rispetto alle ultime gare. Meo dvrebbe essere confermato tra i pali e davanti a lui sicuramente prenderanno posto Lia, Manetta e Bruno, incerto il quarto difensore, il ruolo potrebbe essere ricoperto da Cassaro o Misale, ma non è escluso, con il rientro in organico di Lavrendi e Migliorini, che si possa tornare all'antico con l'arretramento al suo ruolo naturale di Cozzolino. Ovviamente, anche il centrocampo sarà legato a queste scelte, certo il rientro di Lavrendi, giocatore che non ha tanta visibilità quando è presente ma la cui assenza è stata evidentissima nella gara interna contro il Roccella. Più incerta la presenza di Migliorini, rientrato in gruppo ma Mister Modica dovrà valutare il completo recupero ed il minutaggio nelle gambe del centrocampista dopo il lungo stop, il tecnico potrebbe scegliere di buttarlo nella mischia solo nella ripresa, quindi inizialmente potrebbe scendere in campo il giovane Balsamà od il solito Cozzolino. Il terzo di centrocampo dovrebbe essere Bossa, tranne sorprese dell'ultima ora. In avanti non dovrebbero esserci stravolgimenti, Rosafio, Yeboah e Ragosta sono una quasi certezza. Qualche chance di minutaggio per il giovane Carini, rivisto nella partitella settimanale. Non convocati: Prisco, Inzoudine, ancora sotto squalifica,  Mascari, in fase di recupero da un infortunio, e Bettini che, qualche settimana fa, ha scelto di stare fuori rosa sino al recupero dall'infortunio.

La squadra di Mister Pagana sarà costretta a cercare la vittoria dopo l'ultima battuta d'arresto proprio in casa della Vibonese, la rivale più accreditata alla vittoria finale.

Dirigerà l'incontro il signor Arace di Lugo di Romagna, fischio d'inizio alle 14,30.

Ph Paolo Furrer

e-max.it: your social media marketing partner
   
© Il nuovo Forza Messina periodico libero di informazione sportiva www.ilforzamessina.it (c) 2006 - 2018 tutti i diritti riservati