Roccella Me PolitoIl Messina continua a cercare nuove soluzioni per l'attualità e per costruire la squadra del domani mettendo in prova Souleymane Diamoutene, trantaquattrenne difensore centrale di 184 centimetri, che nel 2001 approdò in Italia nelle giovanili dell'Udinese ed in seguito giocò in molte squadre italiane come Lucchese, Perugia, Lecce, Roma e Pescara per citarne alcune sino a finire lo scorso anno al Gzira Utd (squadra dove è approdato l'ex Pezzella)

ed il giovane centrocampista Imad Zmimer, classe 2000, proveniente dall'Under 18 dell'Afc Bournemouth, squadra della Premier league inglese.

Intanto, la società del presidente Sciotto piazza altri due colpi in uscita. Così, va a cercar miglior fortuna il giovane difensorediamoutene Under Vincenzo Polito che aveva fatto bene nelle prime apparizioni ma che, dopo l'arrivo dell'esterno destro Inzoudine e con l'altra presenza in quel ruolo di Cozzolino, rischia di non avere più spazio e così viene ceduto alla Juve Stabia. L'altra uscita dalla rosa giallorossa è quella di Leonardo Granado, giocatore che, dopo un periodo di prova era stato tesserato dal Messina ma che, adesso, andrà a misurarsi nel massimo campionato albanese diventando un giocatore del Klubi Sportiv Bylis Ballsh.

e-max.it: your social media marketing partner
   
© Il nuovo Forza Messina periodico libero di informazione sportiva www.ilforzamessina.it (c) 2006 - 2018 tutti i diritti riservati