FERRIGNORadio Night, radio ufficiale dell’Acireale Calcio, ha intervistato in diretta il direttore sportivo del Messina, Fabrizio Ferrigno nella trasmissione settimanale del venerdì.
Il ds commenta il proprio arrivo così:

“Quando Sciotto mi ha proposto l’incarico ho subito accettato, Messina è una piazza importante e,

essendoci stato per tre anni, so cosa significa appartenere a questa squadra che merita altre categorie. Chiaramente sono abituato a programmare l’organico già dal periodo estivo, ciò nonostante sono riuscito a convincere giocatori di spessore come Maiorano, Ragosta ecc.”

Il Messina, domenica alle 15:00, ospiterà al Franco Scoglio l’Acireale e Ferrigno si aspetta due squadre ben messe in campo: “Il Messina è in netta ripresa, le ultime due partite sono state ottime gare ma a noi interessa poco il bel gioco, vogliamo fare punti e quindi affronteremo la sfida con il coltello tra i denti.”

Per quanto riguarda la punta centrale mancante: “Ho contattato vari giocatori ma aspettano tutti chiamate dalla Lega Pro, non è semplice a inizio ottobre trovare attaccanti che scendano di categoria. Si possono adattare Cocuzza e Dezai che non sono due vere e proprie punte centrali ma si possono utilizzare bene insieme spostandoli."

E sull’avversario: “Penso che verranno a giocarsela a viso aperto e che abbiano qualità per arrivare nei primi tre posti. Hanno giocatori di qualità come Di Maio e Barraco che danno più esperienza alla squadra che a parer mio è da vertice.”

Ci aspettiamo quindi una sfida combattuta e si spera in una buona cornice di pubblico in un derby sentito dalla tifoseria specialmente negli ultimi anni.

Roberta Casagrande

e-max.it: your social media marketing partner
   
© Il nuovo Forza Messina periodico libero di informazione sportiva www.ilforzamessina.it Registrazione presso il Tribunale di Messina n°16/96 (c) 2006 - 2015 tutti i diritti riservati