PietroSciotto Il Messina cala il Tris. A dirlo è il numero uno Pietro Sciotto direttamente alla nostra redazione. Comincia ufficialmente dunque la campagna acquisti per il Messina del 2017/2018, dopo i tanti rumors che si sono susseguiti nel corso delle ultime settimane. Con l'ufficialità dell'iscrizione al prossimo campionato di Serie D, il Presidente Sciotto si presenta con tre acquisti, uno per reparto, selezionati e conclusi da Lui direttamente.

Il primo nome è quello di Pasquale Porcaro, esperto difensore centrale reggino, classe '88 ed ex Sicula Leonzio della promozione con trascorsi con la maglia dell'Avellino, bloccato telefonicamente mentre si trovava in viaggio verso Cava dei Tirreni: "Ho chiamato direttamente il giocatore e ho chiesto se fosse interessato a vestire la Biancoscudata per la prossima stagione", afferma Sciotto. "Porcaro alle ore 00.30 di ieri era in viaggio verso Cava e aveva un accordo con la Cavese. Convincerlo ad accettare comunque è stato semplice, domani  raggiungerà Messina e il Mister".

Il secondo acquisto porta il nome di Bruno Pezzella, centrocampista argentino di Bahia Blanca, anche lui classe '88 ed ex Akragas alla corte di Lello Di Napoli. Il centrale di centrocampo al momento si trova in Argentina, raggiungerà Messina nella giornata di Mercoledì. Arriva con contratto annuale con opzione per il prossimo.

Completa il quadro la seconda punta Ange Tresor Dezai, giovane ivoriano classe '95 arrivato grazie all'amicizia personale del Presidente Sciotto con l'agente procuratore Giacomo Ferrara. L'attaccante, in grado di ricoprire anche il ruolo di esterno in un attacco a 3, arriverà in riva allo Stretto nella giornata di Giovedì.

Il Presidente Sciotto conclude la stancante giornata in un Residence di Vulcano, dal quale saluta i tifosi e "brinda" alla prossima stagione.

IMG 20170805 213115 445

Francesco Tirrito

 

e-max.it: your social media marketing partner
   
© Il nuovo Forza Messina periodico libero di informazione sportiva www.ilforzamessina.it Registrazione presso il Tribunale di Messina n°16/96 (c) 2006 - 2015 tutti i diritti riservati