Ritiro1E’ ufficialmente iniziata la stagione del nuovo ACR Messina. Ieri, sul campo di Rocca di Caprileone, sono stati 23 i calciatori a disposizione di Venuto, che attende il centrocampista Bruno Pezzella e Ange Tresor Dezai nei prossimi giorni. Mister Venuto ed il suo staff, nel quale figurano il collaboratore Matinella ed il preparatore dei portieri Manganaro, gestirà la

preparazione atletica fino al rientro in città previsto per il 14 agosto.

Il gruppo, che ieri è rimasto sul campo per circa tre ore, attualmente conta solo quattro over: i difensori Pasquale Porcaro (ex Sicula Leonzio), Riccardo Cassaro e Stefano Tricamo (entrambi ex Due Torri) e l’esterno Leandro Rizzo (ex Milazzo). Insomma, un cantiere appena aperto nel quale lo staff guidato da Venuto inizialmente si soffermerà a valutare i tanti giovani a disposizione. Sono ben otto quelli provenienti dalle giovanili biancoscudate, alcuni dei quali come Bossa hanno anche esordito in terza serie. Tra gli altri spicca la presenza del centrocampista classe ’97 Federico Mulas, che ha già alle spalle tre campionati di Serie D, disputati con le maglie di Spoleto e Arzachena.

A Rocca sono presenti anche il magazziniere Maurizio Barbera ed il fisioterapista Peppe Frisone.

Questi, nel dettaglio, i calciatori a disposizione di Venuto nella giornata di ieri:

Portieri: Salvatore BENFATTA (1999; vivaio ACR), Federico MEO (2000; vivaio ACR).

Difensori – Carmelo BUCCA (1998; Igea Virtus), Simone BENFATTA (1999; vivaio ACR), Riccardo CASSARO (1989, Due Torri); Pasquale PORCARO (1988, Leonzio); Stefano TRICAMO (1993, Due Torri).

Centrocampisti – Giovanni BALSAMÀ (2000; vivaio ACR), Fabio BOSSA (1998; Berretti ACR), Matteo CARDINALE (1998, Castelbuonese); Claudio CUZZILLA (1998; vivaio ACR), Davide LEO (1998; Milazzo); Damiano LIA (1997; Leonzio); Andrea MARRA (1999; Sambenedettese); Antonio MOSCA (1997; Due Torri); Federico MULAS (1997; Arzachena); Leandro RIZZO (1993; Milazzo); Domenico SCOPELLITI (1997; Palmese).

Attaccanti – Davide BONADIO (1997; Palmese), Biagio CARINI (1999; vivaio ACR), Alessio FAELLA (1997; Chieti), Antonino PINO (2000, vivaio ACR).

 

Alessandro Tavani

 

e-max.it: your social media marketing partner
   

Le ultime sul muro  

  • Nessun messaggio da mostrare.
   

Accesso Utenti  

   

Classifica ACR Messina offerta da www.Livescore.it

   

Sportube.tv

 

Pallonate ad effetto

CHI SI ACCONTENTA...NON GODE

CHI SI ACCONTENTA...NON GODE

 La settimana giallorossa appena trascorsa regala 5 punti al Messina che allontana la zona play out. I due punti di penalizzazione aleggiano sullo stretto e il Messina è chiamato agli straordinari, complice il turno infrasettimanale e qualche acciacco fisico di troppo.

MESSINA: UN PASSO IN AVANTI E...MEZZO INDIETRO

MESSINA: UN PASSO IN AVANTI E...MEZZO INDIETRO

Il Messina mette la freccia ed in campionato trova la sua seconda vittoria esterna ad Andria. La prima volta aveva violato il "Nicola Ceravolo" di Catanzaro. Era il 25 settembre

AMICIZIA, RISPETTO, PASSIONE

AMICIZIA, RISPETTO, PASSIONE

 Il ciclone in casa Acr sembra ormai passato da un pezzo. A dirlo è Xavier Jacobelli, direttore editoriale del quotidiano Corriere dello Sport-Stadio, nella sua inchiesta "Così Messina può rinascere".

ASSEDIO: IL NUOVO GIOCO DA TAVOLO

ASSEDIO: IL NUOVO GIOCO DA TAVOLO

Mancano pochi match alla chiusura di questo campionato e il Messina è chiamato a non concedere più nulla per non restare invischiato nella bagarre dei playout. Serve l’apporto del pubblico e anche i tifosi lo sanno. Già durante la settimana i supporters fanno più volte capolino agli allenamenti per mostrare la propria vicinanza alla causa. Seguono striscioni di supporto agli atleti durante l’incontro con il Monopoli e un bellissimo striscione rivolto verso la curva con scritto “SOSTENIAMOLA”.

IL NON-DERBY

IL NON-DERBY

 La sfida appena conclusa tra Messina e Catania, il non-derby, ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi giallorossi. Il risultato è rocambolesco: il Messina costruisce e conclude, il Catania segna e vince.La settimana scorre all’insegna del controsenso per quel che riguarda gli “Spacchiusi” Catanesi.

  • CHI SI ACCONTENTA...NON GODE

    Lunedì, 10 Aprile 2017 13:34
  • MESSINA: UN PASSO IN AVANTI E...MEZZO INDIETRO

    Lunedì, 03 Aprile 2017 18:49
  • AMICIZIA, RISPETTO, PASSIONE

    Martedì, 14 Marzo 2017 18:53
  • ASSEDIO: IL NUOVO GIOCO DA TAVOLO

    Lunedì, 06 Marzo 2017 15:58
  • IL NON-DERBY

    Lunedì, 27 Febbraio 2017 16:16

L'angolo del tifoso

IL MESSINA C'E': COMUNICATO DEL GRUPPO FORUM PASSIONE BIANCOSCUDATA

IL MESSINA C'E': COMUNICATO DEL GRUPPO FORUM PASSIONE BIANCOSCUDATA

E così si ricomincia, questa volta, però, tutti uniti, tutti con un unico sentimento. L'ultimo decennio ha regalato più delusioni che soddisfazioni, ma loro o alcuni di loro, i tifosi,

L'ANGOLO DEL TIFOSO - 29/07/2017

L'ANGOLO DEL TIFOSO - 29/07/2017

Egr. sig. Sciotto, la ringrazio intanto perché senza di lei non staremmo a parlare ancora del Messina Calcio. Ho già avuto modo di scrivere un "Avviso ai Naviganti"

Apriri a bucca...

Apriri a bucca...

Ora prima ' Ì apriri bucca ' u sinnucu e cu ci sta a latu ' u sannu 'Ì chiddu 'ì chi parrunu?...

CICCIO...FRATELLO CICCIO

CICCIO...FRATELLO CICCIO

 È difficile raccogliere i pensieri in un momento del genere. La mente sembra non voler collaborare, le emozioni galoppano selvagge e i ricordi affiorano dolorosi. Eppure, trovo doveroso scrivere. Tredici giorni sono ormai passati dal terribile incidente in quel di Roma, in quella maledettissima Via Palombarese che non dimenticherò mai più, otto da quando ci hai lasciati. Cinque tremendi giorni di agonia, durante i quali hai combattuto con la forza di un toro, la forza che ti ha sempre contraddistinto e grazie alla quale hai affrontato tutte le prove che la vita ti ha messo davanti. Alla fine, la brutta notizia. Quella che non vorresti mai sapere, che non vorresti raccontare, che inevitabilmente cambia tutto. Tu ci lasci, sicuramente per un posto più bello del nostro e dal quale continuerai a tifare per il tuo Messina. E per i tuoi cari.

MESSINA: LE VERITA' A META' NON SONO MAI VERITA' SE NE OMETTIAMO UNA PARTE

MESSINA: LE VERITA' A META' NON SONO MAI VERITA' SE NE OMETTIAMO UNA PARTE

 La situazione Messina sembra dover scoppiare da un momento all'altro, anzi grazie al dovere-diritto di cronaca ed ai social network, in questi giorni, stiamo dando a tutta l'italia e forse a tutto il mondo, un'immagine di Messina e, soprattutto, della Messina sportiva quanto più negativa possibile.

  • IL MESSINA C'E': COMUNICATO DEL GRUPPO FORUM PASSIONE BIANCOSCUDATA

    IL MESSINA C'E': COMUNICATO DEL GRUPPO FORUM PASSIONE BIANCOSCUDATA

    Venerdì, 11 Agosto 2017 18:26
  • L'ANGOLO DEL TIFOSO - 29/07/2017

    L'ANGOLO DEL TIFOSO - 29/07/2017

    Sabato, 29 Luglio 2017 15:46
  • Apriri a bucca...

    Apriri a bucca...

    Venerdì, 21 Luglio 2017 13:08
  • CICCIO...FRATELLO CICCIO

    CICCIO...FRATELLO CICCIO

    Venerdì, 23 Giugno 2017 18:00
  • MESSINA: LE VERITA' A META' NON SONO MAI VERITA' SE NE OMETTIAMO UNA PARTE

    MESSINA: LE VERITA' A META' NON SONO MAI VERITA' SE NE OMETTIAMO UNA PARTE

    Venerdì, 17 Febbraio 2017 14:15
© Il nuovo Forza Messina periodico libero di informazione sportiva www.ilforzamessina.it Registrazione presso il Tribunale di Messina n°16/96 (c) 2006 - 2015 tutti i diritti riservati